40 ugl onlus

L’UGI – Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini è nata nel 1980 a Torino presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita per volere di un gruppo di genitori di bambini affetti da tumore che desideravano offrire ad altri genitori un sostegno nel percorso di cura e ai bambini attività di gioco e didattiche.

Casa Ugi volontariato

Gli obiettivi dell’Associazione sono:

• Migliorare la qualità della vita dei bambini e ragazzi nel corso della terapia e aiutare le famiglie ad affrontare le difficoltà di ordine personale, economico e logistico che possono presentarsi nel corso della malattia dei loro figli;
• Formare personale volontario in grado di porsi in relazione con i giovani pazienti e di offrire conforto e sostegno a genitori e familiari;
• Contribuire alla ricerca scientifica (borse di studio a medici e ricercatori, acquisto apparecchiature e attrezzature sanitarie) e alla diffusione della cultura sanitaria;
• Sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni attraverso il proprio operato e organizzando convegni, seminari ed eventi.

Chi nel cammino della vita

ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno

non è vissuto invano.

(Madre Teresa di Calcutta)

Diventare volontari UGI significa donare parte del proprio tempo libero per mettersi a fianco delle famiglie e dei bambini nei reparti di oncoematologia ospedalieri e presso la nostra struttura di accoglienza, oppure partecipare alle manifestazioni e agli eventi di sensibilizzazione e raccolta fondi.

Come si fa a diventare volontario UGI?

unicorno con orsacchiotto

Per coloro che faranno servizio in ospedale e/o a Casa UGI:


• Colloquio di selezione effettuato dalla psicologa dell’Associazione
• due mesi di tirocinio presso il reparto di Oncoematologia oppure presso Casa UGI in base alle esigenze dell’Associazione
• Corso di formazione
• Colloquio di fine percorso effettuato dalla psicologa

Per coloro che faranno servizio nel gruppo manifestazioni/bomboniere/magazzino/trasporti/altro:


• Colloquio di selezione effettuato dalla psicologa dell’Associazione• Due mesi di tirocinio all’interno del gruppo
• Corso di formazione
• Colloquio di fine percorso effettuato dalla psicologa

Lascia un commento

  +  85  =  95